TESTI - Riccardo Vello - Sito Ufficiale

Vai ai contenuti

Menu principale:

....

SENZA PAROLE

Senza parole io ascolto e mi riprendo in mano la mia vita

Senza te mi sento solo in un metro' senza parlare ascolto te
Ti scriverò ancora una volta ti scriverò senza tanti sacrifici
Di te di me io parlerò

Poche parole per dire che ti amo
Tante parole per dire via da qui
Mi dirai ti ascolterò in silenzio rimarrò senza tante parole
Dentro di me io ti terrò

Senza parole io ascolterò
sarà come sfogliare l'album delle foto
E trovarsi ancora con te senza parole
Sarà come morire, e vivere di te chiudere la porta al mondo
Il tuo sguardo pallido accarezzerò e la mia mano vuota senza te senza parole

Ogni momento per me è fantasia, Indifferente rimango ad aspettare
Ma non ci sei ormai per me tu sei lontano e in qualche modo io vivrò

Senza parole io ascolterò
Sarà come sfogliare l'album delle foto
E trovarsi ancora con te senza parole
Non starò più male, mi solleverò e apro il mio cuore al mondo
Il mio sguardo pallido accarezzerò e la mia mano vuota senza te
Senza parole

....

IL TRENO DELL'AMORE

Hai visto lei che salirà sul treno dell’amore
Poi ti guarderà e colpirà nel centro del tuo cuore
Via il treno va,tu corri già in cerca d’avventure
Ritmo che sensazione di un emozione che passa in un baleno

Fermare il tempo per un momento,
aumenta il battito aspettando, per chiederti se
il treno dell’amore va, il treno dell’amore va viaggiando
illumina sentieri della verità risveglia la velocità
correndo tra le città, ti senti libero ti senti unico
e senti intorno l’energia che c’è e non scordare mai chi sei
sul treno dell’amore

Mai se chiederai e vincerai tutte le sue paure
e con lei vedrai e cambierai la vita in un respiro
persa nel vuoto che stava crescendo
e questo viaggio stava finendo me senza di te

Il treno dell’amore va, il treno dell’amore va correndo
ci porterà ma non so dove arriverà
con questa forte intensità se presto si fermerà
ti senti unica ti senti libera e senti intorno l’energia che c’è
e non scordare mai che sei sul treno dell’amore
il treno dell’amore
il treno dell’amore va, il treno dell’amore va viaggiando
illumina sentieri della verita’risveglia la velocità
correndo tra le città

Il treno dell’amore va, il treno dell’amore va correndo
ci porterà ma non so dove arriverà
con questa forte intensità se presto si fermerà
il treno dell’amore va

SPEZZA LA MIA ANIMA

Nei rimpianti miei,nei rancori tuoi
un altro giorno che ci allontanerà
Alberi tra noi, i nostri sguardi e poi
Io che me ne andrò, anche se cambierai
E’ difficile andare avanti, le paure sono presenti

Deluso fuggirò tu non capirai
La nostra città vive dentro noi
Io negli occhi tuoi, non sorriderai
Le tue mani dalle mie ferite, staccherò
Una storia che nasce da un incontro
Una speranza che finisce in un momento

E spezza la mia anima, anima, anima ,oh oh
C’è un vuoto nell’aria, aria, aria, aria oh oh

Non mi fermerò, se mi chiamerai
Il tempo passerà e deciderà
E scappare via,dove alta è la marea
Mi nasconderò, non cercarmi mai

In un isola tanto lontano
Con un sole che che ti brucia dentro

Esplode nella nostra anima, anima, anima, oh oh
E respirare aria, aria, aria, aria, oh oh
Momenti piu’ fragili, non ho vissuto mai
Momenti tranquilli, omenti sereni

Dentro la mia anima, anima, anima, oh oh
Dentro la mia anima, anima,anima, oh oh

Nei rimpianti miei, nei rancori tuoi
Un altro giorno che, ci allontanerà  

....

DISTRUGGI L’ODIO IN TE

(musica R.Vello testo G.Santoro)

Dove è andata la decenza, di una pace che ci aiuta a crescere
Tanto odio e ipocrisia, di parole e di follia
Basta perche’ muore tutto intorno a me
Sconfiggiamo l’indecenza di una guerra che ci annienta senza limite
E tu dammi una ragione per la troppa confusione
Fermati perchè, è la colpa dell’uomo che

Che combatte e ci violenta, e si nega una speranza per esistere, esistere
Inventiamo una cadenza, di una intensa poesia tra le nuvole, nuvole
Distruggi l’odio in te

Togli l’aria a chi comanda,a chi impone la violenza ai suoi simili
A chi appare sorridente, con lo sguardo di un demente
Non è giusto che,tutto questo accada al mondo se
Riprendiamoci l’amore, fatto di parole vere e resistere, resistere
Chi combatte e ci violenta, e ci nega una speranza per esistere, esistere
Distruggi l’odio in te

NON E’ FACILE
(musica R.Vello testo G.Santoro)

Io sono stanco esasperato di continuare a vivere se
In questo mondo esagerato cosa resterà di me
Questo lo sentivo dentro, proprio dentro di me
E brucia ancora, ancora adesso questo fuoco dentro di me
C’è tanta rabbia e poi dolore nella vita vuota anche se
Sento viva una speranza che mi aiuterà
Voglio cavalcare l’onda che mi salverà perchè

Non è facile continuare sai o no
E’ gia difficile quando io mi sento il mondo addosso

Che devo fare per non morire,questo momento passerà
E suonare dimenticare, una soluzione si troverà
Dove c’è un raggio di sole lo porterò con me
Questa musica è la luce, è la luce per me anche se

Non è facile stare bene sai o no
Ma e’ una libidine,quando mi sento una esplosione di note addosso

Niente di cosi importate nella vita c’è
Alzi in alto le tua mani quando amore è anche se

Non è facile non sbagliare mai o no
E non è facile quando io ce l’ho con il mondo intero
Ora io voglio restare solo

....

 
Torna ai contenuti | Torna al menu